Via Cesare Battisti 8, Ponte Arche 38077 - TN | info@postahotel.com | 0465 70.11.77



COSA VISITARE


DAL NOSTRO HOTEL A...

L'Hotel Posta, situato sulle Dolomiti di Brenta, si trova nella località "Ponte Arche" Terme di Comano, collocato ad un'altitudine di 400 metri nel Trentino occidentale ma con un clima che si riscontra ad un'altitudine di 700 metri grazie alla vicinanza delle Dolomiti di Brenta e del Lago di Garda. Dista 30 km da Trento, 40km da Madonna di Campiglio, 26 km da Riva del Garda e 20 km dal lago di Molveno. Ponte Arche è situata in un punto strategico della Val Giudicarie poiché in mezz'ora di auto si raggiungono le note località sopra citate.


IL PARCO NATURALE ADAMELLO BRENTA

E' l'area protetta più estesa del Trentino con i suoi 618 km. quadrati. E' un oasi naturalistica di grande valore per la fauna, la flora e per la grande varietà di ambienti in essa presenti. Si può visitare in tutte le stagioni in modo autonomo o con attività organizzate. A soli 5 km da Ponte Arche, imboccando la Val d'Algone, si entra nel Parco Naturale Adamello Brenta. Si parte da circa 800 metri e con la propria auto si può raggiungere la Malga Movlina a circa 1500 metri di altitudine, ove sono disponibili parcheggio ed area pic nic. Da qui si può partire a piedi per gite ed escursioni verso i vari rifugi del Gruppo delle Dolomiti di Brenta. Quest'ultimo si estende per una lunghezza di circa 40 km. e una larghezza di circa 12 km, con elevazione massima a Cima Tosa (3173 metri). Una vacanza in Hotel sulle Dolomiti di Brenta dà inoltre la possibilità di svolgere un infinità di ulteriori attività: passeggiate, escursioni ed arrampicate di ogni livello, con accoglienti rifugi e malghe. L'ottima manutenzione di sentieri consente di congiungere tra loro i rifugi della zona, offrendo così all'escursionista la possibilità di percorsi alternativi con traversate ed ascensioni in relazione alle proprie capacità alpinistiche.


I CASTELLI

Chi decide di soggiornare all' Hotel 3 Stelle Posta, sulle Dolomiti di Brenta, non può non adagiare il piede in un suolo che evoca storia, cultura, emozioni. Stiamo parlando dei castelli che colorano di storia e fierezza le splendide Dolomiti di Brenta e serbano ai visitatori fantastiche sorprese. Fortezze inespugnabili, regno romantico di dame e cavalieri ma anche testimoni di un'epoca minacciata da avidi conquistatori e macchiata di sanguinose lotte. Attorno alle Terme di Comano queste antiche vedette, un imgo vegliavano sulla vallata dall'alto di speroni di roccia, in cresta a strategiche colline o abilmente nascoste nel folto dei boschi. Oggi tornano a vivere con musiche d'epoca, visite animate e rievocazioni a cui potrete assistere durante le vostre vacanze in questo Hotel sulle Dolomiti di Brenta. Castello di Stenico è il più possente e maggiormente conservato della valle. Risale al XIII secolo ma sorge in luogo di un preesistente castelliere preistorico; Castel Campo, ingentilito da torri cilindriche e dall'abbraccio di mura merlate, è nascosto in una macchia di bosco. E' oggi proprietà privata abitata e visitabile eccezionalmente in occasione di eventi speciali; Castel Spine, in parte ricostruito, in parte ridotto a pietre diroccate, nasceva come rifugio comunitario ed è oggi proprietà privata; Castel Rèstor, simile per genesi e storia a Castel Spine, è attualmente in fase di restauro. Vi sono poi le affascinanti rovine di Castel Mani, fiere testimonianze di un passato antichissimo.


LA CASCATA

Le sorgenti del Rio Bianco fuoriescono da fenditure calcaree di origine carsica, fanno tornare alla luce le acque incanalate nelle profonde condutture naturali tra le rocce, il loro bacino alimentatore è situato ad un’altezza di 2000 mt. Questa Cascata è una delle perle del Gruppo di Brenta e la sua particolarità è quella di essere intermittente, praticamente inattiva in autunno e inverno, si erge in tutto il suo splendore e con la massima portata d’acqua in primavera quando piogge e nevi alimentano in maggior parte i corsi d’acqua montani. Le sorgenti dette “bianche” per la presenza di calcare, vengono utilizzate già dal 1905 per alimentare la sorgente idroelettrica di Ponte Pià. Lasciata la macchina al parcheggio ai piedi della cascata, si inizia a salire per un sentiero con una lieve pendenza, e siamo già dentro a un giardino botanico ricco di piante e fiori tutte con il loro cartellino informativo. Dopo 5 minuti di salita si giunge ad un ponticello sulla cima Cascata del Rio Bianco e la si può ammirare dall’alto fino alla sua caduta finale, dove si riversa spumeggiando. Dal ponticello parte poi un sentiero pianeggiante che porta alla cascata del Rio Cugol, situato nella Forra e visitabile grazie a comode postazioni in legno costruite in strategici punti panoramici. Il percorso presenta alcuni allestimenti che riguardano la vita vegetale, con pannelli e giochi che spiegano a cosa servono e come funzionano i diversi organi della pianta come le radici, il fusto, le foglie e i fiori. Da lì si raggiunge tramite una passeggiata di 10 minuti nella boscaglia “Il Bersaglio”, un centro visitatori del Parco Naturale Adamello Brenta legato alla Flora del Parco, allestito su due piani (legati alle piante nella medicina, in cucina e nelle costruzioni). All’interno dello stabile si trova anche una stanza che ricostruisce la storia dell’edificio costruito nella primavera del 1871. Se si prosegue lungo il percorso si può arrivare con una breve salita a metà Cascata del Rio Malea per poi proseguire fino alle sorgenti, e da lì una strada sterrata e poi asfaltata scende per il paese di Stenico e porta direttamente alla piazza del paese. Questa passeggiata della durata di circa un’ora e di facile percorso per chiunque, grandi e bambini, permette di vedere una natura veramente ricca e splendida, corredata da boschi, piante, profumi colori e atmosfere suggestive, oltre che assaporare la frescura e la pace che riesce ad infondere la meraviglia della cascata. Informazioni: Casa della Flora – Area natura Rio Bianco – Stenico Tel. 0465 702579.


LA STRADA DEL VINO

Fra i campanili del Brenta e gli ulivi del Garda. Non solo una via, un tratto di percorso, di certo non una distanza, ma un collegamento, un abbraccio con il territorio, una sinergia che nasce tra "Artigiani del gusto" ed "Artisti" che interpretano la bellezza delle nostre valli per valorizzarne i saperi che spesso si trasformano. in piaceri. Percorso in gran parte dal fiume Sarca, esso è l'elemento caratterizzante della nostra parte di Trentino, collegando, dalle sue sorgenti nel cuore dell'Adamello Brenta fino alla sua foce nell'immenso Garda, un mosaico di sapori originalissimi. In mezzo la zona offre una moltitudine di ambienti molto variegati, che solo una vacanza sulle Dolomiti di Brenta può offrire. In soli trentacinque chilometri in linea d'aria si passa da coltivazioni mediterranee, fino a colture e prodotti tipicamente alpini, attraversando paesaggi con vaste aree agricole e siti ad alto valore ambientale e bassa presenza antropica. Il territorio che anticamente corrispondeva quasi per intero alla Judicaria Summa Laganensis, oggi propone un'offerta turistica molto ricca: dal trekking sulle affascinanti cime delle Dolomiti, allo sci, oltre al benessere delle terme, i musei, i rilassanti pomeriggi sulle spiagge del più grande lago italiano: il Garda. Non solo, anche arrampicata e molto altro ancora. Un territorio ricco di storia e cultura che ha saputo mantenere un sano rapporto con l'ambiente circostante. Una terra dai mille aspetti, tutta da scoprire! Vieni a farci visita e potrai apprezzare tutto ciò, soggiornando comodamente nell'accogliente Hotel 3 Stelle Posta, sulle Dolomiti di Brenta per vacanze rilassanti in Montagna.

LE TERME DEI BAMBINI

Per ogni informazione ci puoi contattare in orario di ufficio

Le Terme dei Bambini www.termecomano.it

INVIACI UNA TUA MAIL

Per qualsiasi tipo di domanda sulle nostre attività inviaci una mail

INDIRIZZO MAIL

Chiedici qualsiasi tipo di informazione scrivendo a info@postahotel.com

VIENI A VISITARCI

Perchè no, sei nei paraggi e ci stai visitando dal telefonino?

INDIRIZZO

Vieni a trovarci e ti faremo fare un tour nel nostro Hotel >Indicazioni stradali